Home Frammenti di Pace Mediazione per la Pace

Mediazione per la Pace

0
Pace

Un importante progetto di ricerca, nell’ottica della Lettera Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, è in via di sviluppo presso la Pontificia Università Antonianum, con sede a Roma in Via Merulana. 

All’interno di questo progetto si inseriscono quattro convegni sul tema della Pace, letta attraverso gli strumenti applicativi della mediazione. «La Pace del cuore è un bisogno dell’uomo!», spiega Raffaella Verga, coordinatrice dei convegni. «Lavoriamo insieme, uniti e solidali, per ingenerare una nuova mentalità della Pace…».

Un programma sulle tecniche e gli strumenti dell’Alternative Dispute Resolution (ADR) nei settori della scuola, della famiglia, del penale e dell’aziendale, al fine di “generare climi e contesti di Pace”.

Il percorso si apre il prossimo 16 aprile con il convegno “Mediazione e bullismo”, che tratta il tema del conflitto in ambiente scolastico per apportare nuovi sguardi trasformativi.

Nelle giornate del 3 maggio, 17 maggio e 7 giugno i temi affrontati saranno: “Al cuore della famiglia”, “Perdono e penale”, “Cultura della Pace in azienda”, con la partecipazione dell’Università della Pace dell’ONU e del Centro di ricerca sulla Pace dell’Università di Pisa.

Tra i relatori: Oriana Ippoliti, tecnologo CNR; Antonio Gaspari, direttore editoriale di “Frammenti di Pace”; Daniela de Robert, per il Garante Nazionale dei Diritti del detenuto; Giulio Murano, capo servizio giuridico EI-SMOM; la nota “influencer” Silvia Casonato.

Raffaella Verga