Home ROMA EST Roma: niente cinema, figlio accoltella padre. È grave

Roma: niente cinema, figlio accoltella padre. È grave

0

È finito in tragedia il rifiuto di un padre di mandare il proprio figlio al cinema. La polizia infatti ha arrestato un 18enne rumeno, per tentato omicidio, che dopo essere entrato nella camera da letto con un coltello da cucina, ha sferrato due fendenti, colpendo il padre al collo. Il padre nonostante la ferita, ha provato ad inseguire il figlio ma vista la gravità è tornato indietro e si è accasciato all’interno dell’appartamento .

Raggiunto dalle forze dell’ordine, il ragazzo ha raccontato a fatica il gesto compiuto, facendo ritrovare anche i pantaloni del pigiama indossati al momento del fatto, intrisi di sangue, buttati in un parco vicino casa, nella zona di Santa Maria delle Mole ed il coltello, lasciato nella stanza da letto.  Secondo quanto riferito dal giovane, a scatenare la violenza  sarebbe stato l’ennesimo rifiuto del genitore di farlo uscire di sera ed in particolare, nella circostanza, di recarsi al cinema con il fratello minore. La vittima, invece, soccorsa da personale medico, è stata trasportata in codice rosso in ospedale, dove è tutt’ora ricoverata in prognosi riservata.