Home ROMA CENTRO Piazza Navona: Niente festa se non si gestisce la sicurezza

Piazza Navona: Niente festa se non si gestisce la sicurezza

0

La richiesta di Roma Capitale agli ambulanti è quella di sborsare 450.000 euro più iva come costi del piano sicurezza.

In tutto sono una circa 50 gli operatori che sono risultati vincitori del bando, quindi i costi suddivisi tra tutti gli aggiudicatari di postazione, al lordo del costo per l’occupazione del suolo pubblico e di altre spese, come il servizio ambulanza, supererebbero i dieci-dodicimila euro cadauno, secondo le stime fatte dagli operatori. Questi costi sono risultati tanto alti da indurre gran parte dei vincitori a fare un passo indietro.

La proposta avanzata dall’amministrazione capitolina, dovrebbe essere che quella che il Campidoglio si faccia carico del costo del presepe, che si aggirerebbe attorno ai 150.000 euro Gran parte degli operatori “sarà costretta a ritirarsi” causando la mancata realizzazione della festa. Il rischio sembra davvero serio e solo nelle prossime ore si saprà se ci saranno margini di trattativa fra operatori e Campidoglio.Fra scontri di potere e scarsa capacità di dialogo con il tessuto economico cittadino, il governo a cinque stelle mostra crepe ulteriori tali da minarne la credibilità agli occhi degli elettori.