Home Politica Referendum, nei seggi di Roma 760 presidenti in meno

Referendum, nei seggi di Roma 760 presidenti in meno

289
0

Sono 760 i presidenti dei seggi di Roma che non si sono presentati; su 2.600 totali, quindi, 760 sono le sezioni rimaste scoperte.

A denunciare l’accaduto l’assessore al personale di Roma Capitale Antonio De Santis con una nota, attraverso cui ha ringraziato i dipendenti del campidoglio e la polizia locale:
“Solo grazie a un grande lavoro di squadra – scrive – siamo riusciti a definire la composizione di tutti i circa 2.600 seggi elettorali anche mediante le oltre 760 procedure di surroga dei presidenti rinunciatari. Una situazione senza precedenti. Il raggiungimento di questo risultato risiede in particolar modo nel profondo senso civico dei dipendenti di Roma Capitale. Grazie”.