Home Municipio IV IV Municipio, sfiducia alla minisindaca Roberta Della Casa: Cimi sospende i consiglieri...

IV Municipio, sfiducia alla minisindaca Roberta Della Casa: Cimi sospende i consiglieri del M5S

281
0

Prevista per oggi la diretta streaming in cui i 15 consiglieri del M5S del IV Municipio esporranno le ragioni della mozione di sfiducia nei confronti della minisindaca Roberta Della Casa.

Nel frattempo, però, sul blog del Movimento arriva il duro colpo del capo politico Vito Crimi, che sospende tutti i consiglieri.

“I consiglieri del Municipio IV di Roma che hanno presentato una mozione di sfiducia al presidente del municipio del M5S sono sospesi con decorrenza immediata dal Movimento e nei loro confronti è stato avviato un procedimento disciplinare” scrive sul blog il capo politico del M5S.

La mozione è stata presentata e sottoscritta dalla maggioranza intera, con le accuse di mancanza di condivisione, destinazione di fondi impropria, cantieri aperti e mai portati a termine e fallimento del porta a porta. Crimi, però, ricorda che nel codice etico degli eletti è obbligatorio votare la fiducia a un rappresentante del Movimento eletto ai vertici delle istituzioni.

Durante il suo intervento conclusivo, Della Casa ringrazia la sindaca Raggi e a sorpresa molti nomi dell’opposizione:
“Il mio grazie più grande va a Virginia Raggi”
Prosegue poi con i nomi inaspettati:
“Giovanni Ottaviano (capogruppo di Fratelli d’Italia) per le critiche dure, ma sincere e costruttive; Roberto Santoro (capogruppo della Lega) per la simpatia naturale che lo contraddistingue e il rispetto istitutizionale; Giorgio Trabucco (capogruppo della lista Marchine) per l’educazione, l’impegno e lo studio concreto; Luca Scerbo Polverato (consiglierei di Fd’I) mai offensivo e sempre disponibile al dialogo; Emiliano Sciascia (consigliere del Pd), mio predecessore sempre garbato corretto e gentile”.