Home Cultura e Spettacolo Roma Cultura: l’appello delle guide turistiche a Regione e Comune raccoglie oltre 2.500...

Cultura: l’appello delle guide turistiche a Regione e Comune raccoglie oltre 2.500 firme

355
0

Il Coordinamento Associazioni Culturali Romane ha lanciato un appello pubblico su Change.org rivolto al presidente della regione Lazio Zingaretti e al sindaco di Roma Virginia Raggi per poter tornare in attività.

L’appello – che ha raccolto oltre 2.500 firme – rileva come a livello nazionale siano già state date indicazioni per permettere a guide turistiche e affini di riprendere le proprie attività, tuttavia mancano ancora dispositivi normativi a livello locale per permettere la ripresa effettiva delle attività.

Come si legge nel testo della petizione infatti:
“Attualmente, nonostante in teoria la legge lo permetta, siamo bloccati in una impasse normativa che demanda da Regione a Comune l’attuazione dei decreti in senso locale. Secondo la Regione Lazio potremmo riprendere le nostre attività, ma nell’ordinanza emanata riferisce a “escursioni in natura e all’aria aperta” e non esplicitamente a “visite culturali e visite guidate”. Di conseguenza Roma Capitale sostiene di non essere in grado di recepire l’ordinanza e di attuarla permettendoci di tornare nella città. Un paradosso per il quale noi potremmo spiegare dentro al Foro Romano – che dipende dallo Stato – ma non nelle vie di Roma!”

Gli operatori culturali sottolineano come in altre regioni, i.e. Lombardia, sia stato concesso un pieno ritorno alle attività mentre nella Capitale tutto resta sospeso: “Non chiediamo fondi, non chiediamo sussidi, chiediamo solo che Regione e Comune dialoghino fra loro per autorizzarci in tempo breve a tornare a raccontarvi la città.”

Per maggiori informazioni: change.org/FateciRaccontareRoma