Home Cronaca Roma Uccide i figli e poi si toglie la vita

Uccide i figli e poi si toglie la vita

0

Un uomo di 67 anni  ha ucciso i due figli e poi si è tolto la vita. Il fatto è avvenuto a Esperia, in provincia di Frosinone.

Si tratta di una tragedia familiare apparentemente inspiegabile.  Gianni Paliotta, ferroviere in pensione di 67 anni, ha ucciso i due figli, Isabella e Mariano rispettivamente di 19 e 27 anni, mentre dormivano, intorno alle sette del mattino, e poi si è tolto la vita. A trovare i tre corpi è stata Filomena De Angelis, moglie e madre, uscita per fare una passeggiata.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Frosinone coordinati dal colonnello Fabio Cagnazzo e quelli della Compagnia di Pontecorvo. Ogni accesso all’area e alla villetta dove è accaduto il fatto è stato chiuso per consentire ai carabinieri del Ris di effettuare ogni rilievo. Isabella, la figlia più piccola,  era sopravvissuta ad una grave malattia grazie al trapianto di un rene donato dalla madre. Quest’ultima è ricoverata in ospedale in stato di choc.