Home Cronaca Roma Torre Angela, telefona al 118 minacciando di tagliarsi le vene: denunciato per...

Torre Angela, telefona al 118 minacciando di tagliarsi le vene: denunciato per procurato allarme

90
0

La telefonata proveniva da Torre Angela, dove un 36enne romano ha avvisato il personale del 118 che si sarebbe tagliato le vene di li a poco.

Sul posto, sono immediatamente arrivati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino Nuovo, diretto da Michele Peloso unitamente a quelli del Reparto Volanti, diretto da Giuseppe Sangiovanni. Oltre a loro, però, sono intervenuti anche i sanitari a bordo di autoambulanza e i Vigili del Fuoco per poter accedere all’interno dell’appartamento. Dopo qualche minuto, l’uomo ha aperto la porta e i poliziotti hanno riscontrato che il 36enne romano, con vari precedenti di polizia, era in perfette condizioni di salute.

I successivi accertamenti hanno permesso di riscontrare che già in altre occasioni quest’ultimo aveva segnalato falsamente situazioni poi rivelatesi inesistenti. Denunciato, dovrà rispondere del reato di procurato allarme.