Home Cronaca Roma Spaccio in strada: porta a spasso il cane come copertura per eludere...

Spaccio in strada: porta a spasso il cane come copertura per eludere i controlli

119
0

Gli agenti di polizia in servizio presso il quartiere Prati, durante la giornata di ieri, stavano svolgendo normale servizio di controllo per il rispetto delle misure per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Davanti a loro notano un ragazzo con due cani al guinzaglio, ma reputano del tutto normale la situazione, visto che la passeggiata per i bisogni dell’animale è consentita per legge. A destare i loro sospetti, però, è l’improvviso avvicinarsi di un altro ragazzo, che poco dopo si allontana furtivamente.

Immediato l’intervento degli agenti, che hanno fermato i due e perquisito entrambi. La passeggiata con i cani era solo un diversivo: il ragazzo era in strada per spacciare droga.
La cessione di merce stupefacente è avvenuta in viale Mazzini e oltre alla dose, sono stati requisiti 20 grammi di hashish.

Denunciati entrambi per violazione del decreto per il contenimento del CoVid-19 e arrestato lo spacciatore per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’altro ragazzo è stato sottoposto a sanzione amministrativa, mentre il cane è stato affidato ai familiari dell’arrestato.