Home Cronaca Roma Roma, ferite 13 persone per i botti di capodanno. Un 36enne perde...

Roma, ferite 13 persone per i botti di capodanno. Un 36enne perde una mano

Continua l'uso di materiali esplosivi spesso illegali per festeggiare il nuovo anno; a pagarne le conseguenze anche quattro bambini.

0

Come di consueto finiti i festeggiamenti, si passa a contare gli incidenti dovuti all’uso di esplosivi per festeggiare il primo giorno dell’anno.

Al momento sono 13 i casi registrati a Roma e provincia, tra cui quattro bambini dai 5 ai 12 anni; il ferito più grave è un uomo di 36 anni che si trovava ai Castelli Romani in una piazza di Frascati.
Un grosso petardo gli è esploso in mano.
Arrivato in ospedale, l’unica opzione possibile è stata quella di amputare quasi totalmente la mano destra.

Altri casi riguardano i più piccoli: un bimbo di 5 anni, uno di 9 e uno di 10, e una bambina di 12.
Hanno riportato ustioni e danni agli occhi, ma nonostante questo non sono in gravi condizioni.