Home Cronaca Roma Roma, aggrediscono madre e compagna: in manette due uomini

Roma, aggrediscono madre e compagna: in manette due uomini

Ancora due casi di violenza domestica: da una parte il figlio che minacciava di morte la madre, dall'altro il compagno ubriaco che picchiava la moglie. Arrestati entrambi.

77
0

Due diversi casi che hanno in comune la violenza sulle donne della propria famiglia.
Una madre ha chiesto l’intervento della polizia dopo essere stata chiusa sul pianerottolo del proprio appartamento dal figlio furibondo; una volta arrivate le forze dell’ordine e riuscite ad entrare in casa, la donna ha raccontato le minacce e le botte ricevute. La situazione non si è calmata neanche con i poliziotti in casa, quando l’uomo ha ricominciato a minacciarla di morte scagliandosi contro la madre sotto gli occhi degli agenti. Arrestato D.S.D., romano di 47 anni.

Altro caso nel giro di 24 ore: a finire in manette E.N.O., 36enne originario di San Salvador, che se la prendeva con la compagna.
Stanca di essere minacciata e picchiata dall’uomo, dopo l’ennesima aggressione da parte del compagno ubriaco, la donna ha chiamato le forze dell’ordine. Gli agenti di San Basilio lo hanno individuato mentre usciva dal portone grazie alle indicazioni della donna affacciata sul balcone. A quel punto, il violento ha cercato di fuggire colpendo a calci e pugni gli agenti ma è stato bloccato: maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale i reati di cui dovrà rispondere.