Home Cronaca Roma Primavalle, la lite tra vicini si trasforma in aggressione fisica: accoltellato un...

Primavalle, la lite tra vicini si trasforma in aggressione fisica: accoltellato un uomo di 39 anni

Sfiorata la tragedia a seguito di una lite generata per il volume della tv troppo alto; medicato il 39enne e arrestato l'aggressore 71enne.

478
0

È finito nel sangue quello che sembrava un normale diverbio tra vicini di casa; un uomo di 71 anni ha aggredito il vicino 39enne colpendolo alla mano con un coltello.

La lite è nata questa mattina, 23 gennaio, in un edificio residenziale in zona Primavalle:
“Sono uscito dall’ascensore. Mi stava aspettando. Prima mi ha minacciato e, nonostante ci fosse la moglie con lui che ha tentato di frapporsi, mi ha colpito con un coltello” questa la testimonianza della vittima fatta agli agenti e agli operatori del 118 accorsi sul luogo dell’incidente dopo la chiamata al numero unico per le emergenze.

Arrivati sul posto e ascoltate le parole del ferito, gli agenti del Nucleo Radiomobile hanno effettuato un controllo nell’appartamento dell’aggressore, rinvenendo in sala da pranzo il coltello utilizzato per ferire il vicino. L’arma è stata sequestrata mentre l’anziano è stato arrestato e portato in caserma con l’accusa di lesioni personali.

Secondo la ricostruzione tra i due vicini c’erano dissidi da tempo, con il più giovane che si lamentava del volume del televisore troppo alto in casa della coppia di anziani, esprimendo la volontà di rivolgersi ad un avvocato. Questa mattina dalle parole e dalle minacce si è passati ai fatti, con il 71enne che, dopo aver colpito il rivale, sarebbe tornato tranquillamente in casa poggiando il coltello in cucina.