Home Cronaca Roma Nettuno, beni confiscati a Fernando Mancini: 12 milioni tra ville e appartamenti

Nettuno, beni confiscati a Fernando Mancini: 12 milioni tra ville e appartamenti

87
0

Confermata dalla Corte di Cassazione la confisca dei beni appartenenti a Fernando Mancini; il valore complessivo ammonta ad oltre 12 milioni di euro. Decisione che conferma quanto stabilito dalla Corte d’Appello lo scorso maggio.

Il processo iniziato nel 2015 a seguito dell’operazione Domus Aurea, vede protagonisti i finanzieri del comando provinciale di Roma e la procura di Velletri. Sono state sequestrate 90 unità immobiliari e con più precisione una villa di 400 metri quadrati con piscina, 41 appartamenti, 35 magazzini, garage, capannoni industriali e terreni, oltre a conti correnti bancari, quote di capitale di alcune società, un’imbarcazione e lo stabilimento balneare Belvedere a Nettuno.

I reati confermati sono quelli di associazione per delinquere, evasione fiscale, bancarotta fraudolenta, truffa, traffico di stupefacenti e riciclaggio.