Home Cronaca Roma Flaminio, anziano narcotizzato e derubato in casa da un finto dipendente Inps

Flaminio, anziano narcotizzato e derubato in casa da un finto dipendente Inps

La polizia sta indagando per rintracciare il truffatore, che si è finto un dipendente Inps per entrare in casa del'anziano, narcotizzarlo e derubarlo.

117
0

È accaduto ieri sera verso le 22:00, in via Guido Reni nel quartiere Flaminio: un anziano di 85 anni stava tornando a casa, quando è stato fermato da uno sconosciuto che si è presentato come un dipendente dell’Inps.

“Sono la persona giusta, al momento giusto”, queste le parole con cui il truffatore si sarebbe rivolto alla vittima, dimostrandosi volenteroso di concedere il proprio aiuto per risolvere dei conti che non tornavano riguardo la pensione. L’anziano si è fidato di lui e lo ha fatto salire in casa.

Di nascosto, una volta in cucina, il bandito ha preso da una tasca una boccetta di un potente narcotico e l’ha diluito in un succo di frutta poi offerto con un sorriso alla vittima. L’anziano ha bevuto il succo ed è subito crollato narcotizzato sul pavimento della cucina. Il rapinatore è fuggito con 150 euro trovati in casa. Ad accorgersi, a notte fonda, di quello che era accaduto il figlio della vittima. Non sentendo il padre al telefono è andato a casa del genitore trovandolo privo di sensi steso sul pavimento. Il 118 ha trasportato la vittima in ospedale. Le sue condizioni sono buone. In passato altri  anziani sono morti a causa del sonnifero che può provocare scompensi cardiaci. Il rapinatore è scappato. Indaga la polizia.