Home Cronaca Roma Casilino, la lite per l’affitto finisce in rissa

Casilino, la lite per l’affitto finisce in rissa

106
0

Il proprietario di un appartamento, un italiano di 39anni, è stato picchiato da una coppia di nigeriani per aver cambiato la serratura dell’abitazione in cui i due erano domiciliati in affitto.

I due erano morosi da diverso tempo ed il proprietario domenica mattina si è recato a Roma da Perugia per risolvere la questione. Marito e moglie, infatti, si erano rifiutati di parlare per telefono .

Arrivato davanti all’appartamento, l’uomo ha fatto cambiare la serratura d’ingresso, cosa che al ritorno della coppia ha scatenato la lite.
Poco dopo i tre sembravano aver trovato un accordo e si sono separati, ma per i due nigeriani non era abbastanza. La coppia ha raccolto un bastone in ferro e alcune pietre e ha raggiunto il proprietario aggredendolo in via Carpineto Sinello, poco distante dallo stabile in cui risiedevano.

Sono intervenute poco dopo alcune volanti del commissariato Casilino, avvisati da alcuni residenti che hanno assistito alla scena dalle finestre.
Il ferito è stato trasportato al policlinico di Tor Vergata dove è arrivato al pronto soccorso in codice rosso.
Proprio per la gravità delle sue condizioni moglie e marito devono rispondere di lesioni gravi. Il nigeriano è stato arrestato e portato in carcere mentre la moglie è stata solo denunciata in quanto il magistrato ha considerato lo stato di gravidanza.