Home Cronaca Roma Casal Bruciato, a caccia di soldi per una dose devastano casa della...

Casal Bruciato, a caccia di soldi per una dose devastano casa della madre e rapinano un bar, un’edicola ed una farmacia: coppia arrestata

La coppia di tossicodipendenti fa visita alla madre di lui durate la notte, mentre alle prime luci del 14 gennaio scorso rapina un bar, un'edicola ed una farmacia. Arrestati entrambi.

276
0

Aveva bisogno di soldi a tutti i costi il 48enne romano pluripregiudicato che ha messo a soqquadro la casa della madre a Casal Bruciato la mattina del 13 gennaio.
“Dammi i soldi o ti sfascio la casa” queste le parole del figlio della donna, che dopo avergli consegnato 10 euro si è vista letteralmente ribaltare l’intera abitazione.

In preda ad una crisi di astinenza, una volta recuperati 50 euro dall’appartamento si è recato in farmacia per prendere siringa e soluzione fisiologica insieme alla compagna; fuggiti senza pagare, i soldi non bastavano comunque per la dose e i due decidono di recarsi prima in un’edicola e poi in un bar, minacciando i commercianti con un bastone di legno e pretendendo dei soldi.

Agli agenti della polizia arrivano diverse segnalazioni di rapina da parte di una coppia e una volta collegati i fatti si recano nella farmacia in via Diego Angeli. Arrivati sul posto, trovano la coppia tornata nuovamente all’assalto, intenta ad aprire la cassa per recuperare altro denaro.

L’uomo è stato arrestato per rapina aggravata in concorso e maltrattamenti in famiglia, mentre la compagna 42enne dovrà rispondere del primo capo d’accusa.