Home Prima Pagina Arrestato funzionario e sindacalista: prometteva posti di lavoro in cambio di denaro

Arrestato funzionario e sindacalista: prometteva posti di lavoro in cambio di denaro

78
0

Un funzionario dell’ispettorato del lavoro e sindacalista è stato arrestato e posto ai domiciliari per il reato di traffico di influenze illecite.

L’uomo assicurava posti di lavoro nell’amministrazione pubblica, in particolare presso i ministeri dei Beni Culturali, Istruzione e Giustizia e alla Regione Lazio. In cambio riceveva ingenti somme di denaro.

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo ispettorato del Lavoro, dal 2014 ad oggi si sarebbe fatto consegnare circa 300 mila euro da almeno 18 persone a cui aveva garantito il suo intervento per la loro assunzione o per familiari.

Il compenso per tutti questi “favori” è stato superiore ai 100mila euro; le indagini sono partite a seguito di una denuncia presentata da una donna, che ha consegnato dei soldi all’uomo per far assumere i figli presso Trenitalia.