Home Notizie Regione Lazio Zingaretti: “I vaccini saranno obbligatori per 2,5 milioni di cittadini laziali”

Zingaretti: “I vaccini saranno obbligatori per 2,5 milioni di cittadini laziali”

158
0

La Regione Lazio si sta muovendo con largo anticipo per affrontare la prossima stagione invernale. Manca ancora molto tempo, ma sarà inevitabile organizzarsi per evitare ulteriori problemi legati alla salute dei cittadini.

“Stiamo valutando per il prossimo anno nel Lazio di rendere obbligatorio il vaccino contro l’influenza a tutti gli over 65, a chi lavora nella sanità e in altre categorie di lavoro più esposte e di attività essenziali.
Pensiamo a circa 2,5 milioni di persone. In autunno rischiamo una seconda ondata di coronavirus. Se una parte importante della popolazione sarà vaccinata contro la comune influenza, i medici potranno riconoscere i sintomi del Covid in maniera più tempestiva per fermare la diffusione. E non ci sarà sovrapposizione di malati negli ospedali”.

Il governatore del Lazio Nicola Zingareti, commenta così la questione vaccini con un post su Facebook ed infine si esprime sul primo passo per la ripartenza post-coronavirus:
“Sanità, sostegno all’economia per il lavoro, welfare e guida ai comportamenti individuali a tutela di tutti”.