Home Prima Pagina Una casa per Flame: salvato dalle fiamme dei roghi dei nomadi

Una casa per Flame: salvato dalle fiamme dei roghi dei nomadi

147
0

Nel campo rom di via Candoni gli incendi sono cosa frequente e non sono solo le persone a subirne gli effetti. Tanti anche gli animali che si ritrovano abbandonati e spesso feriti, soprattutto nel vicino canile della Muratella dove le colonne di fumi tossici avvolgono le gabbie.

È così che le condizioni igieniche di questi animali sono a rischio, come quelle di Flame, un cucciolo salvato il 6 agosto. Curato alla Muratella, è stato poi portato via da una volontaria per le gravi ferite riportate.

“Lo stiamo curando ma non possiamo tenerlo a lungo – scrive la volontaria – ci piacerebbe, appena starà meglio, affidarlo ad una famiglia che sappia amarlo e fargli dimenticare tutte le sofferenze”.

Per informazioni:
Associazione Cucciolissimi Onlus (Marcella 329/2912757).
marco.pasqua@ilmessaggero.it