Home Prima Pagina Pista ciclabile sul Lungotevere, continua la polemica: “E non lasciano l’erba”

Pista ciclabile sul Lungotevere, continua la polemica: “E non lasciano l’erba”

69
0

Continua senza sosta la polemica sui recenti lavori alla pista ciclabile del Lungotevere; la lunga lingua d’asfalto è ben visibile tra il muraglione e l’acqua che scorre, per molti anche troppo.

È apparsa oggi sulla linea nera la scritta “E non lasciano l’erba” richiamando il verso che Adriano Celentano cantava nel 1966 nella canzone Il ragazzo della via Gluck. Un chiaro riferimento alle continue opere di cementificazione che non lasciano spazio al verde pubblico e a scelte ecologiche.

La scritta a caratteri cubitali di colore giallo molto probabilmente è stata realizzata nella notte, durante il coprifuoco; per questo  il reparto tutela fluviale della polizia locale, guidato dal comandante Napoli, ha già avviato le indagini.