Home Municipio X Ostia, travolta sulla ciclabile: la bambina è in ospedale

Ostia, travolta sulla ciclabile: la bambina è in ospedale

414
0

Una bambina è stata investita da un biker sulla pista ciclabile di Ostia e cadendo ha battuto la testa sul marciapiede. È accaduto ieri sulla pista del lungomare all’altezza di piazzale Magellano.

La madre della piccola ha parcheggiato all’interno dello spazio riservato alla sosta e con la figlia er appena scesa dall’automobile, trovandosi davanti due bikers che non hanno fatto in tempo a frenare. Il primo è riuscito a schivare la bambina, mentre il secondo l’ha presa in pieno facendola cadere a terra battendo la testa.

Chiamato il 118, la madre sotto choc ha preferito accompagnare direttamente la figlia in pronto soccorso, aiutata da un amico. Al Grassi i medici l’hanno visitata ed hanno escluso il pericolo di vita.

Si riaccendono le polemiche sulla pericolosità della ciclabile, denunciata dagli stessi bikers e dai cittadini che spiegano:
“Sì alla viabilità sostenibile e alternativa, ma non strutturata in questo modo con la carreggiata in condivisione con le auto e i parcheggi, con le due corsie dedicate alle due ruote troppo strette. Con gli scivoli che non facilitano l’accesso ai disabili, con i monopattini che zigzagano e sfrecciano a velocità sostenuta, mettendo in pericolo i biker.

Monica Picca, capogruppo Lega al X Municipio, ha commentato l’episodio:
“Una notizia terribile che mai avremmo voluto ricevere; noi della Lega siamo stati i primi, già ad agosto, a presentare un esposto alla Polizia locale e alla Procura della Repubblica per segnalare la pericolosità della pista ciclabile targata M5S. Sin da subito ci siamo trovati di fronte ad un progetto nebuloso e pieno di criticità; il lungomare lidense è un’arteria estremamente trafficata, e piazzare lì una pista ciclabile significa mettere in pericolo pedoni, ciclisti e automobilisti. Chiediamo che vengano presi provvedimenti urgenti che garantiscano la sicurezza dei residenti”.