Home Prima Pagina In XIII Municipio “la differenziata cambia colori”: 80mila “contatti” in poco più...

In XIII Municipio “la differenziata cambia colori”: 80mila “contatti” in poco più di un mese e 30mila materiali informativi distribuiti

0

La differenziata cambia colori”. Questo il “claim” della campagna di comunicazione ideata da AMA, propedeutica e contestuale al piano operativo di posizionamento, sostituzione e integrazione delle batterie di cassonetti, che sta attualmente interessando il  XIII municipio e che sarà progressivamente esteso in tutta la città di Roma, per sensibilizzare i cittadini a una corretta separazione dei materiali e informarli sulle nuove colorazioni dei contenitori previste dalle disposizioni dell’Unione Europea. Come stabilito dalla Norma UNI 11686, infatti, i contenitori stradali presentano nuovi simboli e nuovi colori: giallo per plastica e metalli (non più blu); blu per la carta (non più bianco). Rimangono invariati i colori per le altre frazioni (marrone per l’organico e grigio per l’indifferenziato).

I NUMERI

In poco più di un mese di attività, sono stati oltre 80mila i contatti stabiliti e circa 30mila materiali informativi distribuiti alle famiglie e alle utenze non domestiche del XIII municipio. La campagna viene realizzata sviluppando una comunicazione di prossimità attraverso attività one to one di sensibilizzazione con personale “itinerante” tramite intercettazione dell’utente su strada e distribuzione di materiale informativo. In particolare, sono state affisse locandine sui portoni/cancelli dei condomini e presso gli esercizi commerciali collocati nelle aree limitrofe alle postazioni; sono stati consegnati ai condomini materiali informativi specifici per le Utenze domestiche (Guida per le famiglie. La Raccolta Differenziata – Istruzioni per l’uso) nella versione adeguata alla nuova normativa UNI 11686-2017); sono stati consegnati materiali informativi ad hoc alle Utenze non Domestiche su strada (“Raccolta Differenziata – Guida per le Utenze non Domestiche). Coinvolte anche le realtà territorialiquali Comitati e Associazioni di quartiere attraverso la distribuzione di materiale informativo e l’invio di newsletter dedicata in collaborazione con il Municipio. Dalla prossima settimana, poi, saranno interessate da attività mirante anche le parrocchie e le scuole del municipio.

Parallelamente, la campagna procede anche attraverso attività one to many. In particolare, il messaggio della campagna comunicativa viene veicolato attraverso spazi pubblicitari ad hoc sulle principali testate giornalistiche cartacee e web; l’affissione di manifesti sugli impianti comunali. Da questa settimana, poi, sono previsti anche appositi messaggi su Facebook e Twitter di Roma Capitale. Inoltre, per gli utenti residenti nelle vie interessate e registrati sul sito www.amaroma.it sono stati attivati un pop up dedicato e flash news sulle modalità di raccolta.