Home Cultura e Spettacolo Roma Corea e cultura multimediale, la mostra fino al 26 marzo

Corea e cultura multimediale, la mostra fino al 26 marzo

180
0

Per la prima volta in mostra a Roma l’arte multimediale coreana; in anteprima nazionale fino al 26 marzo con From the Past, L’Istituto Culturale Coreano offre la possibilità di conoscere la ricchezza della cultura coreana passata, presente e futura. Tutto sotto la nuova luce della tecnologia e del touchscreen.

“Si tratta di una mostra che si concentra sulla partecipazione attiva – commenta Choong Suk Oh, direttore dell’Istituto – perché oggi la tecnologia coreana è in grado di far cambiare espressione anche ad un quadro come la Monna Lisa”

La sala del presente ne è testimonianza: qui l’opera di Seungku Han, diplomato in arte scultoree con un master in arte multimediale, consiste in un manichino vivente che cambia espressione con il semplice suono di un tamburo tecnologico. 

La peculiarità della mostra è che gli argomenti e le fonti delle opere esposte provengono dai patrimoni culturali tradizionali della Corea. La proposta espositiva ha incuriosito diversi personaggi del mondo della cultura e dell’arte, come la conduttrice di Rainews24 Josephine Alessio e gli artisti italiani Massimo Bomba e Giulio Gorga