Home Prima Pagina Assembramenti e movida incontrollata: chiuse le scalinate di piazza Bologna e Trilussa

Assembramenti e movida incontrollata: chiuse le scalinate di piazza Bologna e Trilussa

378
0

Era inevitabile. Dopo settimane di movida incontrollata, il campidoglio ha dovuto disporre la chiusura di due dei principali ritrovi per i giovani di roma, piazza Bologna e Trilussa.

In particolare è stato vietato l’accesso alle due scalinate, entrambe punto di riferimento per la movida della Capitale, dove i giovani si incontrano e spesso rimangono seduti a chiacchierare con una birra in mano.
Nel fine settimana appena concluso, sono stati oltre 4000 i controlli effettuati dalla polizia locale e più di 70 le sanzioni per vendita e consumo di alcool oltre l’orario consentito.

Nulla ha fermato gli assembramenti, che impedivano di fatto l’osservanza delle regole per limitare il contagio da coronavirus; gli agenti hanno dovuto isolare e chiudere momentaneamente al transito le scalinate di piazza Trilussa, piazza Bologna, la Scalea del Tamburino e largo degli Osci.