Home Municipio III Abusi edilizi sanati in uffici di amici: in manette 4 funzionari del...

Abusi edilizi sanati in uffici di amici: in manette 4 funzionari del III Municipio

372
0

È dal 2015 che alcuni funzionari del III Municipio gestivano operatori e commercianti segnalando la presenza di abusi e irregolarità edilizie. Per sanarle, veniva indicato uno studio tecnico di amici che avrebbero avuto un occhio di riguardo nelle pratiche.

Il sistema era collaudato e vedeva implicati diversi dipendenti pubblici dell’ufficio ispettorato edilizio del municipio Roma III. La polizia locale di Roma Capitale ha arrestato questa mattina due Pubblici ufficiali dell’Ispettorato edilizio del Municipio III, un funzionario del dipartimento Programmazione attuazione urbanistica e un altro funzionario della polizia locale del III gruppo Nomentano indagati per diversi episodi di concussione commessi ai danni di cittadini.

Giovanni Caudo, presidente del Municipio Roma III spiega:
“In attesa di chiarire i fatti e le implicazioni a carico dei funzionari coinvolti nei gravi e inaccettabili fatti di corruzione emersi nel corso dell’azione portata avanti dalla magistratura e dalla Polizia locale di Roma Capitale a carico di funzionari della polizia locale stessa, dell’ispettorato edilizio del Municipio e del Pau per fatti risalenti al 2015, segnalo la piena e totale vicinanza dell’amministrazione Municipale affinchè vengano chiariti tutti gli aspetti e si attui il pieno ripristino della trasparenza nella conduzione delle attività amministrative.
La legalità, la trasparenza, la correttezza e la retta conduzione sono i cardini dell’attività dell’amministrazione del Municipio, sempre al fianco di chi lavora perchè questi siano rispettati e, insieme a operatori e cittadini, chiede e pretende l’assoluto rispetto di tali inderogabili principi. Macchiarsi di reati che li violano è gravissimo e intollerabile”.