Home Notizie Regione Lazio Ostia donna sequestrata e picchiata. Gli aggressori: “Mascherine in omaggio”

Ostia donna sequestrata e picchiata. Gli aggressori: “Mascherine in omaggio”

69
0

I fatti risalgono a ieri, quando verso l’ora di pranzo, in tre suonano il campanello di un’appartamento in via delle Zattere a Ostia.
La proprietaria di casa, pensionata e sola, ha creduto alle parole dei malviventi: “Ci apra, dobbiamo consegnarle delle mascherine”.

In poco tempo i tre aggrediscono la signora anziana, colpendola alla testa e legandola ad una sedia. La donna riesce a fare rumore prima che le venisse tappata la bocca con dello scotch e l’insolito rumore durante i giorni di quarantena fa insospettire i vicini. Così, un uomo capisce che qualcosa non va e avverte il 112.

Cinque pattuglie dei carabinieri del Gruppo Ostia arrivano sul posto. L’operazione messa a punto non lascia margine di fuga ai tre malviventi. I militari circondano il palazzo e si introducono nell’androne arrivando sul pianerottolo dove abita la donna. Da qui, l’irruzione in casa, cogliendo sul fatto e di sorpresa i tre che tentano di scappare. Uno di loro prova la fuga dal balcone, ma resta a terra ferito; verrà soccorso in seguito dai sanitari del 118. Per tutti e tre scattano le manette.