Home Notizie Regione Lazio Bollettino Lazio: 2.667 nuovi casi e 41 decessi. Roma 1.470 positivi

Bollettino Lazio: 2.667 nuovi casi e 41 decessi. Roma 1.470 positivi

56
0

Sono 2.667 i nuovi positivi rilevati nella regione Lazio nella giornata di ieri 20 novembre; nella Capitale i casi sono 1.470.

I decessi ammontano a 41 e i guariti a 421; rimane sotto al 10% il rapporto tra i positivi e i tamponi.
“Tutto questo grazie alle tempestive misure adottate e al rigore nei comportamenti che deve necessariamente proseguire. Guai a cantare vittoria, il percorso è ancora lungo” commenta D’Amato.

Asl Roma 1: sono 483 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantasette sono ricoveri. si registrano otto decessi di 69, 73, 79, 80, 81, 82, 87 e 87 anni con patologie;

Asl Roma 2: sono 646 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. duecentosettantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano nove decessi di 68, 68, 69, 74, 75, 79, 80, 81 e 82 anni con patologie;

Asl Roma 3: sono 341 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano cinque decessi di 82, 85, 87, 91 e 99 anni con patologie;

Asl Roma 4: sono 24 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano tre decessi di 73, 84 e 88 anni con patologie;

Asl Roma 5: sono 292 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 61 anni con patologie;

Asl Roma 6: sono 255 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Sono undici i casi con link a rsa mater dei di ariccia e quattordici i casi con link a casa di riposo maria clarac a monte porzio catone. Sono in corso le indagini epidemiologiche. si registra un decesso di 64 anni con patologie.