Home Cronaca Roma Roma, atti vandalici nel Municipio VII. Raggi: “noi non ci spaventiamo”

Roma, atti vandalici nel Municipio VII. Raggi: “noi non ci spaventiamo”

174
0

A pochi giorni dagli episodi avvenuti nel Municipio IV a Roma, un altro attacco spaventa la città, stavolta nel Municipio VII. Cassonetti e automobili dati alle fiamme. Dall’inizio del 2019 a oggi sono stati bruciati più di 350 cassonetti Ama e nel 2018 erano stati oltre 500. Sono numeri sconcertanti a cui l’Amministrazione risponde con l’immediata pulizia della strada e la sostituzione dei cassonetti distrutti. Si sta inoltre intensificando il controllo nelle periferie: sono in arrivo 325 nuovi agenti della Polizia Locale che si aggiungeranno ai 1.000 già assunti.

La sindaca Raggi commenta: “Questi criminali pensano di intimidirci ma noi non ci spaventiamo e non arretriamo di un millimetro. Voglio che sia chiaro che atti di questo tipo non danneggiano solo l’Amministrazione, ma i cittadini onesti che loro malgrado devono assistere a episodi simili. Il danno è collettivo e tocca tutti.

Ad atti codardi come questo rispondiamo con la determinazione che ci ha sempre contraddistinti continuando ad andare avanti a testa alta.

Alla presidente del Municipio VII Monica Lozzi va il mio sostegno e il mio incoraggiamento a proseguire con il lavoro che sta svolgendo sul territorio.