Trasporti, scatta l’emergenza: quattro giorni di divieti, chiusure e strade bloccate

Da domani, martedì undici giugno, fino a venerdì quattordici, chi si appresta a raggiungere il centro, vivrà situazioni complicate: scatta un vero e proprio piano di emergenza

Prima i cantieri, che hanno bloccato alcune zone calde del traffico cittadino, poi gli scioperi, i divieti e gli innumerevoli problemi legati al traffico cittadino: Roma è da sempre una delle città dove risulta più complicato muoversi nel traffico. I cittadini che vivono nella capitale sono ormai abituati ai disagi: tra manifestazioni, eventi sportivi (ieri numerose strade sono state bloccate a causa della mezza maratona che si è conclusa allo stadio Olimpico) e culturali, spesso ci si trova imbottigliati in strade chiuse e deviazioni dell’ultimo momento.

Caos trasporti per i prossimi quattro giorni a Roma. Ecco le strade che saranno chiuse al traffico e i divieti di sosta realizzati- Roma.Cityrumors.it (Pixabay Foto)

Nei prossimi quattro giorni i romani che intendono raggiungere il centro della città dovranno armarsi di tanta santa pazienza. Da martedì undici giugno infatti, nella capitale si terrà un evento molto atteso, che porterà centinaia di migliaia di persone in piazza e costringerà le autorità a modificare il piano della viabilità. L’emergenza durerà quattro giorni e si concluderà venerdì quattordici. La manifestazione si svolgerà a Piazza del Popolo e porterà innumerevoli disagi a chi si immetterà nel traffico e tenterà di raggiungere il centro della città.

Per quattro giorni Roma si trasformerà nella capitale della musica. Andrà infatti in scena il TIM Summer Hits 2024, la kermesse musicale condotta da Carlo Conti e Andrea Delogu che andrà in scena nella suggestiva location di  Piazza del Popolo e che vedrà (scaglionati nei quattro giorni in cui andrà in scena), la presenza di ben 78 artisti, che canteranno le colonne sonore dell’estate. I nomi sono prestigiosi: Annalisa, Antonello Venditti, Arisa, Baby K, Dargen D’Amico, Mahmood, Petit, Tananai e The Kolors (solo per citare alcuni degli artisti che si esibiranno il primo giorno), più numeri uno della musica italiana come Alessandra Amoroso, Articolo 31, Noemi, Raf, Tommaso Paradiso, Achille Lauro,  Angelina Mango, Elodie e tanti altri. 

Quattro giorni di disagi per i romani che intendono raggiungere il centro della città – Roma.Cityrumors.it

Le strade chiuse e i divieti di sosta

Il festival sarà gratuito e si prevede una grande affluenza di pubblico. Innumerevoli i disagi per il traffico. Saranno tante infatti le strade che verranno chiuse o deviate e le corse dei mezzi pubblici che subiranno delle variazioni. Il comune prevede possibili ripercussioni nell’area di piazza del Popolo, Muro Torto, piazzale Flaminio nelle fasi di afflusso e deflusso degli spettatori. Molte strade limitrofe verranno chiuse: sarà vietato il transito su piazza del Popolo; via del Babuino (da piazza del Popolo a via della Fontanella/via Margutta);­ via del Corso (da piazza del Popolo a via della Fontanella/via Brunetti);­ via Ferdinando di Savoia (da via Principessa Clotilde a piazza del Popolo);­ viale Gabriele d’Annunzio. Previsti inoltre  dei divieti di sosta: ad esempio a viale Gabriele d’Annunzio, a via Ferdinando di Savoia (tra via Principessa Clotilde e piazza del Popolo) e via di Ripetta (tra via della Fontanella e piazza del Popolo).

Il Campidoglio consiglia a tutti i romani che intendono seguire lo spettacolo dal vivo, di raggiungere Piazza del Popolo attraverso i mezzi pubblici: l’area è raggiungibile con la metro A, fermata Flaminio. Per quanto riguarda tutte le metropolitane (A, B, B1 e C), ricordiamo gli orari di servizio: dalle 5,30 alle 23,30. Il venerdì (e anche il sabato) il servizio è prolungato sino all’1,30 di notte. Per chi vorrà raggiungere l’area del concerto attraverso i bus, ci sono delle linee che arriveranno a Piazza del Popolo: ad esempio la linea 61, (da piazza Balsamo Crivelli-Villa Borghese/viale Washington/piazzale Flaminio/metro A) la 160, la 490, la 495 ( che collega la stazione Tiburtina con Valle Aurelia e ferma sia a piazza Flaminio che a piazzale Clodio e la 495.

 

 

Impostazioni privacy