Roma, scontro tra cinque auto sul Grande Raccordo Anulare: traffico in tilt

Traffico paralizzato sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare a causa dello scontro che ha coinvolto 5 auto

Il venerdì nero del traffico romano, sembra non concludersi mai. Non bastavano infatti i lavori, che hanno creato disagi e problemi alla circolazione. Per i milioni di romani che ogni giorno viaggiano sul Grande Raccordo Anulare, si è vissuta un’altra giornata da dimenticare. Da bollino rosso. Un brutto incidente stradale (l’ennesimo sul Gra) ha causato code, rallentamenti e problemi alla circolazione. Innumerevoli i disagi.

Traffico in tilt sul Grande Raccordo Anulare a causa di un incidente – Roma.Cityrumors.it

Nel primo pomeriggio di venerdì 8 settembre si è infatti verificato un brutto incidente stradale, che ha paralizzato il traffico sull’anello cittadino. Il traffico, già piuttosto intenso, è diventato in poco tempo insostenibile, con lunghe code e persone costrette a rimanere ferme nella carreggiata interna. Con disagi e ritardi nella circolazione.

L’incidente ha coinvolto ben cinque autovetture, che si trovavano nei pressi dello svincolo della Cassia, in carreggiata interna. Due persone sono rimaste seriamente ferite a causa dello scontro. Il traffico si è paralizzato, con lunghe code che hanno bloccato l’intera carreggiata interna. L’ambulanza ha trasportato i due feriti all’ospedale per i controlli del caso.  Sul posto stanno ancora  lavorando le squadre Anas e le forze dell’ordine per consentire il ripristino della viabilità nel più breve tempo possibile. Sulle cause dell’incidente sono ancora in corso gli accertamenti da parte degli agenti che sono immediatamente intervenuti.

Il Grande raccordo anulare, come si presenta in questi minuti, le zone rosse sono quelle dove il traffico risulta congestionato – Roma.Cityrumors.it

Il venerdì nero sul Grande raccordo anulare

Le code hanno amplificato i problemi di viabilità già rimarcati sul Grande Raccordo anulare a causa dei lavori di rifacimento del manto stradale, iniziati il 6 settembre e (secondo il programma stabilito dal Comune) che dovrebbero concludersi il 12 settembre. I lavori, che riguardano la carreggiata esterna, intorno al chilometro 13,8,  sono stati organizzati per ricostruire i vari strati della pavimentazione stradale dell’intera carreggiata e rappresentano l’ultima fase dell’intervento complesso, già ultimato, di messa in sicurezza del tratto di corsia di emergenza.