Roma, sai dove finiscono i pacchi smarriti? Si possono acquistare a prezzi stracciati

Ogni giorno centinaia di pacchi non vengono consegnati da Poste Italiane. Ecco dove vanno a finire e come è possibile acquistarli

Ti sei mai chiesto dove vanno a finire tutti i pacchi che Poste Italiane non riesce a consegnare quotidianamente? Nella capitale migliaia di corrieri, nel corso della giornata, sono chiamati a distribuire un numero importante di pacchi. Si tratta di materiali di ogni tipo: dai prodotti acquistati online alle semplici spedizioni. La stragrande maggioranza viene consegnata, ma esistono anche casi nei quali non è possibile portare a termine l’operazione.

Ecco dove vanno a finire tutti i pacchi smarriti a Roma – Roma.Cityrumors.it

A causa dell’assenza del destinatario, di un errore nella trascrizione degli indirizzi o di altre problematiche, tra cui il semplice smarrimento: i pacchi vengono generalmente riportati indietro in attesa di ripetere le operazioni. Ma quando diventa impossibile riuscire a consegnare quanto dovuto ed è trascorso un tempo prestabilito, il pacco viene portato in una sorta di deposito, che si trova nel cuore della capitale. E che può essere visitato da tutti.

Pacchi non consegnati o smarriti: ecco dove vengono conservati

“Valori Ritrovati e MODiAmo ti aspettano per tanti acquisti a fin di Bene”, si legge nel sito ufficiale della Caritas, che gestisce la vendita (a prezzi stracciati) dei pacchi che sono stati smarriti o non consegnati ai legittimi proprietari. Tutti i romani che vogliono provare a fare un piccolo affare, possono recarsi in Via Casilina Vecchia 19, dove è possibile trovare e acquistare tutta la merce smarrita o non consegnata. Si tratta di un’iniziativa nata con l’obiettivo di creare una sorta di sinergia tra Caritas e Poste Italiane, atta al recupero degli scarti.

Poste Italiane, secondo le norme vigenti, ha l’obbligo di tenere in magazzino per un anno i pacchi che senza recapito o anonimi. Una volta terminato il periodo e fatti tutti gli accertamenti necessari per risalire al mittente o destinatario, la merce dovrebbe essere svincolata e destinata allo smaltimento. Invece di essere gettati, i pacchi vengono raccolti e portati in questo deposito, dove tutti possono acquistarli, a prezzi stracciati. Si tratta di un progetto realizzato insieme alla Caritas.

Ogni giorno centinaia di pacchi risultano smarriti o non consegnati. Ecco dove finiscono – Roma.Cityrumors.it

Come acquistare i pacchi: la procedura

Prima di accedere è necessario prenotare online la propria visita. Le richieste sono infatti molto alte e la lista di attesa è generalmente lunga. Una volta prenotato il giorno e l’orario, la persona che si reca nel deposito ha a sua disposizione un’ora di tempo per completare la ricerca e trovare la merce che reputa adatta all’acquisto. I prezzi sono generalmente stracciati. La stragrande maggioranza dei pacchi viene solitamente venduta a circa il 50% del prezzo originale. E’ possibile trovare qualsiasi tipo di merce: articoli da regalo, articoli sportivi, prodotti elettronici, elettrodomestici, mobili vestiti. Il ricambio della merce è continuo: quasi ogni giorno arrivano nuovi rifornimenti

 

 

 

 

Impostazioni privacy