Gualtieri riceve il sindaco di New York: “Le due città hanno molti punti di contatto”

Eric Adams, l’attuale sindaco della Grande Mela, è in visita ufficiale nella Capitale, dove ha incontrato il primo cittadino di Roma riscontrando prospettive e problemi molto simili

Il sindaco di New YorkEric Adams, è attualmente a Roma per una visita ufficiale di alcuni giorni dove ha avuto modo di confrontarsi con il primo cittadino di Roma Roberto Gualtieri e di incontrare rappresentanti di diverse comunità religiose per discutere di vari temi, oltre ad ammirare le bellezze culturale della Città Eterna e i cantieri di alcune opere molto importanti che attualmente sono in fase di realizzazione.

Adams e Gualtieri a colloquio – Romacityrunmors.it –

 

Oggi, il primo cittadino della Grande Mela, dopo aver fatto visita nella giornata di ieri alla Moschea, si è recato al ghetto dove ha incontrato i maggiori rappresentanti della comunità ebraica della Capitale, alla luce dei recenti accadimenti tra Israele e Hamas.

Roma come New York

Nel segno di una collaborazione tra Roma e New York: Eric Adams, sindaco della città che non dorme mai, è in visita ufficiale in Italia e in particolare a Roma, dove ha incontrato il primo cittadino della Capitale, Roberto Gualtieri, per discutere di questioni come i costi delle case, il trasporto pubblico e le sfide globali come i cambiamenti climatici e l’inclusione sociale. Per una effettiva collaborazione tra le due città che mira a condividere idee e pratiche per affrontare le sfide che ci aspettano nel prossimo futuro, perchè, anche se distanti forse anni luce per storia e tradizioni, alla fine le problematiche e le aspettative dei propri cittadini, sono molto più simili di quello che si possa pensare. Sono stati quindi giorni intensi per le due delegazioni impegnate a visitare i luoghi simbolici della Città Eterna. Accolto in Campidoglio, Adams ha potuto visitare i cantieri dell’ex Mattatoio e la stazione della metro Colosseo, una stazione-museo con vista sull’Anfiteatro Flavio e sui Fori Imperiali che verrà ufficialmente inaugurata il prossimo anno. “L’incontro”, ha detto Gualtieri, “è andato molto bene, è stato un piacere scambiarsi delle esperienze e constatare che poi nelle grandi città spesso i problemi sono simili. Abbiamo parlato di politiche sociali, politiche per la casa, di immigrazione e di senza fissa dimora, che a New York è un tema molto rilevante, come qui anche se non con quei numeri. È rimasto molto colpito dal livello di cura delle aree archeologiche e naturalmente dalla bellezza della città”.

La visita al cantiere della Metro C – Romacityrunmors.it –

 

La visita alla comunità ebraica

Nella giornata di oggi Adams ha visitato il ghetto di Roma dove ha incontrato i responsabili della grande comunità ebraica della Capitale. La visita è stata anche un motivo per ribadire la posizione americana sulla questione Hamas. “Riportiamo gli ostaggi israeliani a casa”, ha detto Adams davanti a uno striscione con i loro volti, aggiungendo: “Distruggiamo Hamas”. Parole ferme e chiare pronunciate durante gli incontri istituzionali avuti con il presidente della Comunità ebraica romana Fadlun e il rabbino capo Di Segni.  “È un piacere e un onore per la comunità ebraica di Roma ricevere il sindaco di New York Eric Adams. Questa è la comunità più antica del mondo al di fuori di Israele. Gli ebrei sono qui ininterrottamente da 2500 anni”, ha detto Fadlun. Il tour istituzionale di visite del primo cittadino di New York è proseguito poi in Vaticano dove ha incontrato Papa Francesco. “Con Sua Santità abbiamo avuto solo una breve conversazione”, ha raccontato Adams, “gli ho chiesto di pregare per noi che fronteggiamo i tanti conflitti globali”.

Impostazioni privacy