Gina Lollobrigida, finiscono all’asta gli oggetti più belli: la triste storia di un mito del cinema italiano

Tutta la storia della diva romana verrà battuta all’asta a fine maggio per saldare i debiti causati dalle tante controversie legali aperte dopo la sua morte 

Sono 410 i lotti appartenuti a Gina Lollobrigida custoditi nella villa sull’Appia Antica, a Roma, dove la diva del cinema italiano ha vissuto fino alla sua morte, che la prossima settimana, martedì 28 maggio, finiranno all’incanto della famosa casa d’aste Wannenes, nella sede genovese di Villa Carrega Cataldi in Albaro. Una vendita resasi necessaria per la procedura di liquidazione dell’eredità beneficiata.

All’asta i cimeli della Diva – Romacityrumors.it –

 

La diva del cinema è scomparsa il 16 gennaio 2023 all’età di 95 anni. La Lollo”, per tutti, è stata una delle più grandi interpreti del cinema italiano e un’icona per la sua bellezza e per il suo carattere volitivo. Era nata a Subiaco, in provincia di Roma, nel 1927. Diretta dai più grandi registi italiani, da Blasetti a De Sica, da Comencini a Bolognini, alla carriera da attrice aveva affiancato quella da fotografa, la sua seconda grande passione.

I cimeli di una vita

Considerata una delle più grandi attrici del cinema italiano, l’attrice nata a Subiaco ha rappresentato la classe, la bellezza e la bravura italiana nella storia del cinema. Ma alla morte di Gina Lollobrigida, nel gennaio del 2023, si è aperto un triste contenzioso sulla sua eredità, con tante persone a lei vicine coinvolte nella faccenda, che ha portato a varie udienze in tribunale e ora a un’ultima drastica, quando malinconica vicenda. A fine maggio ci sarà  l’asta di 410 pezzi che appartenevano all’eterna Diva del cinema. Una collezione privata, finora, e preziosissima, che di certo farà gola a tantissimi appassionati e fan dell’attrice, pronti a tuffarsi così in un pezzetto di storia del cinema e della cultura italiana. Sculture, dipinti, mobili, fotografie, premi, oggetti di arredo e cimeli di ogni genere che la Lollo aveva collezionato in oltre 60 anni di carriera a contato con i personaggi più importanti della storia, gelosamente custoditi nella villa sull’Appia Antica a Roma dove ha sempre vissuto.

La più grande attrice italiana – Romacityrumors.it –

 

Una procedura obbligatoria

Tra gli oggetti più preziosi dell’attrice, sarà messo all’asta il leggendario orologio della Seiko, regalato alla Lollobrigida da Fidel Castro, storico ammiratore dell’attrice italiana. La vendita all’asta dei preziosi ricordi si è resa necessaria dopo le varie udienze che dovevano stabilire le giuste ripartizioni della corposa eredità dell’attrice. Il factotum Andrea Piazzolla è stato condannato in primo grado per circonvenzione d’incapace, mentre il figlio Milko Skofic ha impugnato il testamento. Ecco perchè si è reso necessario disporre, dal notaio Vittorio Occorsio, con il benestare degli eredi e l’autorizzazione del tribunale, questa procedura di liquidazione dell’eredità beneficiata. 

 

Impostazioni privacy