Home Cronaca Roma Monterotondo, si toglie la vita davanti casa della ex: morto a 22...

Monterotondo, si toglie la vita davanti casa della ex: morto a 22 anni

458
0

Poco prima della mezzanotte dello scorso martedì, un ragazzo di 22 anni si è tolto la vita con un colpo di pistola sotto casa della ex ragazza.

Lo studente universitario possedeva una pistola a tamburo legalmente detenuta per uso sportivo; i due si erano incontrati poco prima, ma senza litigi o discussioni. Poco dopo lui arriva in macchina sotto casa della ragazza, scende per fare qualche passo in avanti e si spara in testa.

Sentito il forte rumore i condomini hanno immediatamente avvisato 118 e carabinieri; i sanitari accorsi sul posto hanno trovato il ragazzo ancora vivo ed hanno provveduto al trasporto all’ospedale di Monterotondo. Le condizioni già disperate hanno reso necessario il trasferimento al Gemelli, ma poco dopo il suo arrivo ha perso la vita.

La ragazza non riesce a spiegarsi il perchè del gesto, mentre il sindaco ha espresso parole di conforto verso la famiglia:
“Sono umanamente scosso dalla drammatica morte del nostro giovane cittadino. È difficile esprimere il dispiacere, l’angoscia e l’amarezza di questi momenti, è difficile cercare le giuste parole davanti ad una tragedia così grande. Rivolgo un pensiero ai suoi familiari, agli amici e conoscenti e mi stringo a loro nel dolore. Un messaggio, infine, lo voglio inviare a tutti i ragazzi e le ragazze, suoi coetanei: cari giovani, c’è sempre una speranza, è lì vicino a voi, anche quando può sembrare impossibile, cercatela e continuate ad amare la vita”.