Home Cronaca Roma 20enne nei guai: da tempo era il terrore di un bar a...

20enne nei guai: da tempo era il terrore di un bar a San Lorenzo

0

Si chiama Salvatore Curti il ragazzo di 20 anni che da tempo aveva preso di mira i titolari di un bar di San Lorenzo a Roma. A seguito delle indagini per i reati di estorsione e incendio aggravato, il 20enne è stato posto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Le vittime hanno raccontato che il 20enne era solito entrare nel loro esercizio di via dei Latini con atteggiamento da “boss” di quartiere, esigendo consumazioni gratis e, soprattutto, somme di denaro.
Il giovane avrebbe più volte minacciato di dare fuoco al locale. Le vittime hanno sempre assecondato le pretese del giovane per timore, fino allo scorso agosto in cui hanno deciso di ignorarlo.

A fine mese, però, è arrivata la ritorsione, con il lancio di una bottiglia incendiaria contro la vetrina del locale. Fortunatamente le vittime sono state decise nell’andare avanti e nel denunciare quanto accaduto, così che il colpevole è stato infine assicurato alla giustizia.