Home Cronaca Roma Roma, rapina Bar Cinecittà: proprietario ancora in Ospedale, perplessità su chi abbia...

Roma, rapina Bar Cinecittà: proprietario ancora in Ospedale, perplessità su chi abbia ucciso l’altro rapinatore

65
0

Durante la serata di ieri il Caffè Europeo, Bar aperto 24 ore su 24, di Cinecittà è stato teatro di una rapina finita in una tragedia.

Infatti quella che doveva essere una banale opera di due semplici ladruncoli si è trasformata in una tragedia che ha avuto come risultato la morte di un uomo.

Si tratta di uno dei due rapinatori, però ancora non si riesce a comprendere se ad ucciderlo sia stato l’altro criminale oppure Zhou, il proprietario del locale.

La figlia Anna, intervistata, ha affermato che il padre non avesse con sé alcuna arma e che a sparare sia stato l’altro uomo.

A rapinare due uomini, entrambi italiani: Ennio Proietti ed Enrico Antonelli.

A morire è stato il primo, Proietti. Antonelli invece è stato bloccato, catturato e portato in carcere subito dopo il fatto e dovrà rispondere di tentata rapina e omicidio.

Il proprietario del locale, Zhou, ha ricevuto un colpo di pistola all’inguine e stamattina ha subito un’operazione andata a buon fine. Infatti ora, per quanto la situazione sia ancora abbastanza grave, è sicuramente fuori pericolo.

Nelle prossime ore si avranno sicuramente delle risposte ed ogni dubbio sulla questione sarà chiarito, anche grazie alla presenza di telecamere nel locale.