Home ROMA CENTRO Operai Fca licenziati minacciano di buttarsi dal tetto del Municipio I

Operai Fca licenziati minacciano di buttarsi dal tetto del Municipio I

79
0

Grande tensione e spavento si sono registrati questa mattina, all’alba, in piazza Barberini.

Due operai della Fca di Pomigliano d’Arco sono saliti sul tetto della sede del I Municipio minacciando di buttarsi di sotto se il governo non interverrà sul loro licenziamento.

Sono sul tetto dalle 5 del mattino di oggi 11 ottobre. I due operai sono stati licenziati per aver lottato contro le condizioni di sfruttamento in fabbrica e denunciato i suicidi dei loro colleghi. Il tetto del palazzo del Municipio I è stato scelto proprio perché si trova nei pressi della sede del Ministero dello Sviluppo Economico, presieduto da Luigi Di Maio.

I due, infatti, hanno esposto uno striscione che richiama lo stesso ministro “Di Maio con chi stai? I 5 operai licenziati Fca” e che fa riferimento alle promesse di intervento fatte dal Ministro ai 5 operai che avevano inscenato, nel 2014, il funerale dell’ad Sergio Marchionne davanti ai cancelli dello stabilimento.

Ai piedi dell’edificio ci sono altri operai che stanno manifestando. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia.