Home Municipio III Strade, servizi e verde per ridare “dignità urbana” a Settebagni

Strade, servizi e verde per ridare “dignità urbana” a Settebagni

23
0

La Giunta Caudo ha approvato una delibera per la redazione di un progetto per la riqualificazione di  Settebagni: un piano di lavoro che prevede anche il coinvolgimento diretto degli abitanti.

“Settebagni: una comunità, un quartiere”,questo  il titolo del progetto di intervento voluto dall’assessore all’Urbanistica del Municipio III, Stefano Sampaolo.

Tra gli obiettivi dichiarati quello di riconnettere le due parti del quartiere separate dai binari e porre in atto un  intervento di riqualificazione del tratto di via Salaria Vecchia interno alla frazione di Settebagni, “strada di rilevanza strategica – scrive Piazza Sempione – per gli abitanti”. Oltre a ciò potenziamento e ottimizzazione della stazione sulla FL1 e la prevista realizzazione, già finanziata, del sottopasso ferroviario su via Sant’Antonio da Padova.

“Un’operazione urbanistica con l’obiettivo di ricucire le diverse parti del tessuto edilizio di realizzare servizi. impianti sportivi, aree verdi, parcheggi, aree dedicate per la raccolta dei rifiuti, rifacimento di tutta la Salaria antica, e molto altro” – ha spiegato il minisindaco del Municipio III, Giovanni Caudo, sottolineando come tutto il progetto preveda l’attivo coinvolgimento dei residenti della zona.

La delibera infatti prevede un percorso partecipato di progettazione condivisa che partirà con la formazione dell’Assemblea della partecipazione e proseguirà con la definizione da parte degli uffici del progetto di assetto che verrà approvato dal consiglio Municipale e inviato a Roma Capitale.

Per Settebagni dunque al definizione di un quadro d’insieme dell’assetto urbanistico “urgente e non più rinviabile” – scrive la Giunta intenzionata a risolvere in modo strutturale, tenendo conto anche delle criticità idrogeologiche della zona, i malfunzionamenti che gli abitanti segnalano.