Ingoia 6 ovuli di eroina, arrestato richiedente asilo ospite del C.A.R.A di Castel Nuovo di Porto

Quando i militari si sono avvicinati, il giovane ha portato rapidamente la mano alla bocca ed ha ingoiato alcuni ovuli di eroina

468

I Carabinieri della Stazione di Roma Montespaccato hanno tratto in arresto un 24enne cittadino della Guinea, domiciliato presso il C.A.R.A. di Castel Nuovo di Porto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Quando i militari, insospettiti dal suo atteggiamento, si sono avvicinati, il giovane ha portato rapidamente la mano alla bocca ed ha ingoiato alcuni ovuli, sperando di farla franca. Bloccato e accompagnato, in stato di fermo, all’ospedale Grassi di Ostia, e’ stato sottoposto ad esami radiografici che hanno accertato la presenza di 6 ovuli all’interno dello stomaco. Ieri pomeriggio il pusher ha espulso tutti gli ovuli ingeriti: una volta appurato che contenevano eroina, e’ scattato l’arresto.