Home Cronaca Roma Vittorio Emanuele, uomo armato in metro: “Aiuto ha una pistola”

Vittorio Emanuele, uomo armato in metro: “Aiuto ha una pistola”

Si aggira in metro con delle armi ben in vista; dopo le segnalazioni alla polizia e i controlli in casa del sospettato, le armi sono risultate finte. Denunciato il 50enne.

100
0

Poco prima delle 20:00 del 24 gennaio la segnalazione alla polizia:
“Aiuto! C’è un uomo armato di pistola sulla banchina della stazione Vittorio Emanuele della metro A, fate qualcosa!”

Gli agenti della polizia si sono recati subito sul posto, ma l’uomo era già scomparso; l’unica cosa da fare era controllare le telecamere.
Contattati i funzionari della sicurezza Atac, gli agenti hanno potuto visionare le immagini di videosorveglianza della stazione Vittorio Emanuele della linea metro A.

Dai video hanno constatato la veridicità della segnalazione e subito dopo sono partiti alla ricerca dell’uomo, riconosciuto e fermato poco dopo in via Carioli. Il sospettato aveva già precedenti e non è stato difficile risalire alla sua abitazione; dalla perquisizione dell’appartamento sono state trovate due pistole, ma non erano armi vere.

Si trattava di armi giocattolo prive del tappo rosso identificativo; il 50enne P.M. è stato denunciato in stato di libertà per i reati di procurato allarme e oggetti atti ad offendere.