Home Cronaca Roma Piazza Bologna: residenti esasperati per la malamovida

Piazza Bologna: residenti esasperati per la malamovida

454
0

“Noi vorremmo solamente dormire e vorremmo salvaguardare il nostro quartiere dal degrado costante a cui è esposto sette giorni su sette nelle ore notturne. Abbiamo segnalato più volte al comune lo stato di cose divenuto ormai insostenibile”, con queste parole una residente di Piazza Bologna manifesta le sue lamentele nei confronti della malamovida.

Ebbene si. Piazza Bologna è diventata un vero e proprio incubo per tutti i residenti a causa dei ragazzi che si intrattengono fino a notte tarda, che cantano ubriachi, non lasciando riposare chi, al mattino, deve andare a lavorare. Inoltre, i residenti sostengono che lo strumento unico di segnalazione sia totalmente inutile. Da diversi anni vengono fatte segnalazioni, ma nessuno fa nulla. Pertanto spesso, esasperati dal non dormire e in assenza di tutela da parte delle istituzioni ricorrono, però, a metodi poco consoni alla civiltà, cercando di farsi giustizia da soli attraverso il lancio dai balconi di sostanze disparate, dall’urina alla candeggina.