Home Cronaca Roma Fidene, madre picchiata e minacciata dal figlio per droga

Fidene, madre picchiata e minacciata dal figlio per droga

90
0

Arrestato dal commissariato di Fidene Serpentara un 20enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Il giovane, giovedì pomeriggio, avrebbe preso dal portafoglio della madre 50 euro senza dire nulla. Quando la donna ha chiesto spiegazioni al figlio, lui ha reagito con minacce e aggressioni verbali; la madre ha deciso di allontanarsi dall’appartamento per far calmare le acque, ma al suo rientro ha trovato la casa completamente distrutta dall’ira del giovane, che ha cominciato ad aggredirla colpendola con un’asta di ferro mentre lei proteggeva il secondo figlio di 4 anni e la madre di 89 presenti alla scena.

La madre è riuscita a chiamare il 112 mentre il ragazzo continuava a colpirla, ma quando ha realizzato che la polizia sarebbe giunta a breve, il 22enne è uscito di casa evitando gli agenti. I poliziotti sono partiti alla ricerca del fuggitivo, senza successo. Lui è tornato nuovamente nell’appartamento ed ha ricominciato a colpire la madre con calci e pugni. La donna ha nuovamente chiamato il 112 e questa volta il figlio è stato bloccato sulle scale mentre tentava nuovamente la fuga.