Home Cronaca Roma Eur, furto in casa: ladro ucciso da un carabiniere, in fuga il...

Eur, furto in casa: ladro ucciso da un carabiniere, in fuga il complice

350
0

Un ladro morto ed un carabiniere ferio, questo il resoconto della tentata rapina avvenuta ieri notte nel quartiere dell’Eur Serafico, sulla Laurentina.

Attorno alle 4 di notte il portiere dell’edificio sente rumori sospetti provenire da un ufficio vicino e chiama i carabinieri. I militari arrivano sul posto e tentano di bloccare immediatamente i due ladri che tentavano la fuga; uno di loro si avventa su un carabiniere brandendo un’arma da taglio e ferendolo. A quel punto i militari reagiscono e partono due colpi di pistola; uno raggiunge uno dei malviventi che rimane a terra, mentre l’altro complice riesce a fuggire.

Chiamati i soccorsi, ma al loro arrivo non c’era più nulla da fare. La vittima è un siriano di 56 anni già noto alle forze dell’ordine.
Entrambi i colpi, di cui solo uno andato a segno, sono stati sparati frontalmente, dall’alto verso il basso, nel tentativo di non ledere organi vitali. Le ogive dei proiettili sono state infatti trovate a pochi centimetri dal suolo. I magistrati attendono di leggere le carte prima di aprire formalmente un procedimento e procedere ad eventuali iscrizioni nel registro degli indagati.