Home Cronaca Roma Trigoria, nuovi bus: rafforzati i collegamenti in periferia

Trigoria, nuovi bus: rafforzati i collegamenti in periferia

76
0

Nuovi autobus in servizio a Trigoria, nella periferia sud-est di Roma, nel IX Municipio. A presentarli ai cittadini in via Federico Alessandrini la sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, insieme al presidente Atac Paolo Simioni e al presidente del IX Municipio, Dario D’Innocenti.

Sono quindici nuove vetture che andranno a rafforzare anche i collegamenti da Trigoria e dal Policlinico Campus Biomedico verso il capolinea della metro B Laurentina, nonché quelli tra il nuovo corridoio della mobilità Eur Laurentina-Tor Pagnotta e il quartiere di Spinaceto.

“Continua senza sosta il rinnovamento del trasporto pubblico. In questi ultimi mesi i nuovi bus che abbiamo messo su strada sono entrati in servizio in tanti quadranti delle periferie migliorando linee, collegamenti e affidabilità. Andiamo avanti su questa strada: abbiamo appena approvato in Giunta la variazione al bilancio di previsione 2019-2021 che anticipa a quest’anno 41 milioni di euro per l’acquisto di nuovi bus previsti inizialmente nel 2020.  Nuovi bus per una flotta moderna e rinnovata”, dichiara la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

I nuovi bus arrivati nei depositi di Tor Pagnotta e Tor Sapienza fanno parte della flotta di 227 mezzi acquistati da Roma Capitale, tramite piattaforma Consip.

“Questi nuovi bus”, prosegue l’assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese, “vanno a potenziare le linee di collegamento tra i quartieri del quadrante sud-est, connettendole direttamente con il corridoio della mobilità Eur Laurentina-Tor Pagnotta, che abbiamo inaugurato a luglio, e la metro B.  Connessioni più efficienti, tempi di percorrenza dimezzati, maggiore comfort per un trasporto pubblico a misura di utente”.

Le caratteristiche tecniche 

La fornitura prevede complessivamente 227 bus, 116 a gasolio (euro 6) da 12 metri e altri 20, sempre a gasolio, da 10 metri. Le altre 91 vetture, da 12 metri, sono a metano. I mezzi sono a due e tre porte, hanno tutti la pedana manuale e il posto per i portatori di disabilità e offrono fino a 109 posti (i 12 metri a gasolio). Tutti i mezzi sono dotati di impianto antincendio, videosorveglianza, climatizzatori, sistema Avm di localizzazione e conta passeggeri, monitor multimediali e cartelli indicatori a led. I mezzi sono coperti da una garanzia di cinque anni.