Home Cronaca Roma Casamonica: verso chiusura inchiesta. Vengono contestati reati dallo spaccio all’estorsione

Casamonica: verso chiusura inchiesta. Vengono contestati reati dallo spaccio all’estorsione

157
0
ansa
(ANSA) - ROMA, 09 MAG 

Arriverà a breve l’atto di chiusura delle indagini per oltre 60 persone appartenenti al clan Casamonica e coinvolte in due indagini della Dda di Roma culminate con una serie di arresti avvenuti nel luglio del 2018 e nello scorso aprile. Lo hanno confermato il procuratore aggiunto Michele Prestipino e il sostituto Giovanni Musarò nel corso dell’incontro con i giornalisti relativo all‘operazione di questa mattina che ha portato ad altre 21 misure cautelari nei confronti dell’organizzazione attiva nell’area est della Capitale. Nelle due inchieste della Distrettuale vengono contestati, a seconda delle posizioni, i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, usura ed estorsione aggravati dal metodo mafioso.