Home Cronaca Roma Videocamere di controllo per l’abbandono dei rifiuti: individuati e sanzionati i primi...

Videocamere di controllo per l’abbandono dei rifiuti: individuati e sanzionati i primi responsabili

81
0
Polizia Locale di Roma Capitale

Si rafforza l’opera di contrasto allo sversamento illegale di rifiuti: la recente installazione di un sistema di videosorveglianza ha permesso di incrementare l’efficacia dei controlli mirati ad accertare e reprimere quei comportamenti, oltreché illeciti, irrispettosi dell’ambiente e dannosi per la salute dei cittadini; sono state già individuate alcune persone.

Nei giorni scorsi, gli agenti del Reparto Pics, (Pronto intervento Centro Storico) hanno convocato e sanzionato un tassista romano, di 52 anni, per essersi reso responsabile del gettito illegale di rifiuti in uno dei luoghi in cui è stata collocata una delle numerose telecamere per il controllo dello smaltimento illecito di rifiuti.
Dopo aver visionato le immagini, in cui veniva ritratta un’autovettura, adibita a servizio taxi, gli agenti hanno avviato le necessarie attività di indagine per risalire al responsabile, il quale, convocato presso gli uffici, ha ammesso le sue responsabilità, dichiarando di aver abbandonato due sportelli in vetro, dei ripiani di legno e della vernice prelevati dal proprio box.

Nei suoi confronti è scattata una sanzione pari a 600 euro, per gettito di rifiuti non pericolosi. L’uomo dovrà provvedere anche al regolare conferimento presso le isole ecologiche adibite a tale scopo.