Home News EUROPA LEAGUE, Correa illude; l’Eintracht passa all’Olimpico.

EUROPA LEAGUE, Correa illude; l’Eintracht passa all’Olimpico.

199
0

L’ultima giornata di Europa League vede la Lazio, già qualificata, affrontare l’Eintracht prima in classifica che all’Olimpico trova la sesta vittoria in sei partite.

Iniziano meglio i tedeschi attaccando di più nei primi 25′. È soprattutto Muller a creare i peggiori grattacapi alla difesa biancoceleste andando più volte vicino al gol dell’1-0. Nella seconda parte di primo tempo forse meglio la Lazio che prima ci prova con Luis Alberto che tira debolmente tra le braccia di Ronnow. Poi è Durmisi a sfiorare il palo della porta avversaria con un sinistro rasoterra.

Nella ripresa parte meglio la Lazio che sfiora il gol con Cataldi per poi trovarlo, al 57′, con Correa che infila Ronnow. Vantaggio che dura poco meno di dieci minuti. Gacinovic stoppa il pallone e da lontano calcia splendidamente all’incrocio dei pali, nulla da fare per Proto. La Lazio risponde con Durmisi che vince un rimpallo in area ma la palla viene spazzata prima che possa superare la linea. Al 71′ ancora Gacinovic protagonista, lancia Haller in netta posizione di fuorigioco, ma l’arbitro non segnala nulla e a tu per tu con Proto non sbaglia. 1-2.

La partita finisce sostanzialmente qui. Terza sconfitta per la Lazio in questa fase a gironi: due con l’Eintracht e quella di Cipro con l’Apollon. Tedeschi invece a 18 punti con en-plein di vittorie.

TABELLINO:

56′ Correa (L), 65′ Gacinovic (E), Haller (E)

Lazio (3-5-2): Proto; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Caceres (75′ Lulic), Murgia, Cataldi, Berisha (75′ A. Rossi), Durmisi; Luis Alberto, Correa. All: S. Inzaghi

Eintracht Francoforte (3-4-2-1): Rønnow; Russ, Hasebe (32′ Ndicka), Falette; Da Costa, Fernandes, Willems, Tawatha; Müller (79′ Jovic), Gacinovic (88′ Stendera); Haller. All: Hütter

Ammonito: Luis Alberto (L), Acerbi (L), Falette (E), Cataldi (L), Stendera (E)