Home News Champions League, la Roma perde anche a Plzen

Champions League, la Roma perde anche a Plzen

141
0

Ennesima sconfitta in questo inizio di stagione della Roma che cade anche alla Doosan Arena.  I cechi vincono 2-1 e centrano l’Europa League, sconfitta ininfluente per la Roma che rimane 2a.

La prima e unuca occasione per la squadra di casa nel primo tempo arriva al 25′ ma Kovarik si divora il gol calciando alto. In una prima frazione molto brutta in Repubblica Ceca la svolta arriva da Madrid. CSKA avanti 2-0 sulla squadra di Solari e Plzen costretto assolutamente a vincere.

Nella ripresa i cechi attaccano con più convinzione e dopo una ventina di minuti arriva il gol del vantaggio. Bella azione di Kopic che serve perfettamente Kovarik che insacca a porta vuota. Dura poco però l’1-0 perché dopo 5 minuti sbaglia la difesa di casa, ne approfitta Santon che pesca Under al limite dell’area, sinistro piazzato e pareggio giallorosso.

A Madrid nel frattempo tris del CSKA e allora il Plzen attacca a testa bassa. Il gol che vale l’EL arriva al 73′. Respinta corta di Mirante e Chory si butta di testa portando in vantaggio i suoi. Nel finale espulso anche Luca Pellegrini per due ammonizioni evitabilissime nel giro di pochi minuti.

Settima sconfitta della Roma in questa prima parte della stagione. La squadra di Di Francesco ora se la vedrà con il Genoa in campionato aspettando il sorteggio degli ottavi che si terrà a Nyon Lunedì 17.

TABELLINO:

62′ Kovarik (V), 68′ Under (R), 72′ Chory (V)

VIKTORIA PLZEN (4-4-1-1): Hruška; Havel, Hejda, Hubník, Limberský; Kopic (71′ Petrzela), Procházka, Hrošovský, Kovařík; Čermák (81′ Horava); Chorý (87′ Reznicek). All. Vrba

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Santon (75′ Florenzi), Manolas, Marcano, Kolarov; Nzonzi (81′ Lu. Pellegrini), Cristante; Under, Pastore (59′ Zaniolo), Kluivert; Schick. All. Di Francesco

Ammoniti: Limberský (V), Kluivert (R), Lu. Pellegrini (R)

Espulso Luca Pellegrini per doppia ammonizione al 92′