Home News Serie A, Suicidio Roma a Cagliari.

Serie A, Suicidio Roma a Cagliari.

121
0

La Roma gioca un gran partita per 80′ poi si butta clamorosamente via e il Cagliari trova il pari.

I giallorossi iniziano fortissimo e Cristante trova il gol del vantaggio già dopo quindici minuti con un bel sinistro dal limite. Passano due minuti ed è il sinistro di Under ad andare vicino al gol. Al 20′ Cristante spara un destro fortissimo dalla distanza che sfiora la porta difesa da Cragno. Ancora Roma alla mezz’ora, il tiro di Kolarov diventa un cross ma Schick sul secondo palo non trova la deviazione. A cinque minuti dalla fine del primo tempo i giallorossi raddoppiano: punizione di Kolarov deviata in modo decisivo da Cerri e 2-0 Roma.

Nella ripresa l’andamento del match non cambia. Zaniolo apre una sfida con Cragno un bel tiro al 52′, il portiere sardo però è bravo a parare sia in questa occasione sia dieci minuti più tardi ancora sul giovane giallorosso. Quando il match sembrava finito succede di tutto. La Roma si addormenta e il Cagliari ritrova energia. A cinque dalla fine, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Joao Pedro spizza la palla sul primo palo e sul secondo arriva Ionita che accorcia le distanze.

Nei cinque minuti di recupero ci sono addirittura tre espulsioni. Prima Maran viene allontanato dalla panchina per proteste poi, dopo un miracolo di Olsen su Faragò, succede il finimondo e vengono espulsi per proteste Srna e Ceppitelli. Con il Cagliari in nove il match sembra finito ma alla ripresa del gioco la Roma perde una palla a centrocampo, Ionita manda in porta Sau che davanti ad Olsen è freddo e manda in estasi La Sardegna Arena.

La Roma non vince per la terza gara di fila (K.O. ad Udine e pari con l’Inter), Cagliari che invece salva l’imbattibilità casalinga con un gran finale di squadra e di cuore.

TABELLINO:

14′ Cristante (R), 40′ Kolarov (R), 85′ Ionita (C), 95′ Sau (C)

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Padoin (65′ Pajac); Faragò, Bradaric (80′ Cigarini), Ionita; Joao Pedro; Farias (75′ Sau), Cerri. All. Maran

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Under, Zaniolo (89′ Juan Jesus), Kluivert (75′ Lu. Pellegrini); Schick (83′ Pastore). All. Di Francesco

AmmonitiCristante (R), Faragò (C), Sau (C)

EspulsiCeppitelli (C) al 93′, Srna (C) al 93′