Home News Serie A, La Lazio si ferma a Verona

Serie A, La Lazio si ferma a Verona

251
0

Il Chievo, rianimato dalla cura Di Carlo, ferma anche la Lazio dopo il pareggio di Napoli. Super primo tempo dei clivensi che trovano il meritato vantaggio con Pellissier. Nella ripresa la Lazio cambia passo e Immobile pareggia.

Nel primo tempo il Chievo è compatto e soprattutto corre. Corre molto e mette in difficoltà la squadra di Inzaghi andando in vantaggio al 25′. Contropiede fulminante finalizzato alla grande dal 39enne Pellissier servito da Birsa. Qualche minuto più tardi ancora Chievo vicino al gol con Meggiorini, il suo tiro va fuori di poco. La Lazio non riesce a creare reali pericoli a Sorrentino e il primo tempo si chiude con il vantaggio gialloblù.

Ad inizio ripresa Inzaghi inserisce Caicedo per dare più peso all’attacco e la Lazio cambia completamente il passo. Assedia la porta di Sorrentino e va vicina al gol al 55′: tiro di Immobile e bella parata del N°1 clivense. Al 63′ ci prova Lulic dopo una brutta uscita del portiere ma il suo tiro viene ribattuto da Bani. Passano tre minuti e la Lazio trova il pari grazie al gol numero nove di Immobile in campionato. L’italiano, servito da Correa, calcia in controtempo sul primo palo e impatta il match. Immobile non si ferma e al 77′ riceve palla in area e da posizione defilata calcia in diagonale e colpisce il palo. Ancora Lazio tre minuti più tardi. Azione fraseggiata al limite dell’area di rigore, la palla arriva a Badelj che calcia forte, fuori di poco. L’ultima azione della partita è però per il Chievo. Palla persa da Acerbi e recuperata da Djordjevic che serve Kiyine, l’esterno è bravo a servire in mezzo Pellissier che non riesce a colpire bene e Acerbi recupera e salva i suoi.

Finisce quindi 1-1. Pareggio che fa morale per i padroni di casa che credono ancora in una difficile ma non impossibile salvezza. Lazio invece che perde il quarto posto a favore del Milan.

TABELLINO:

25′ Pellissier, 66′ Immobile

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; De Paoli, Bani, Rossettini, Barba; Hetemaj, Radovanovic, Obi (74′ Kiyine); Birsa (71′ Djordjevic), Meggiorini (60′ Cacciatore); Pellissier. All. Di Carlo

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (46′ Caicedo); Marusic (55′ Patric), Parolo, Badelj (82′ Berisha), S. Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile. All. S. Inzaghi